L’Associazione culturale e sportiva “Sacco da vivere” nasce con lo scopo di promuovere attività culturali e sportive, nonché di tutelare e valorizzare il patrimonio storico e ambientale dell’intero territorio. L’Associazione non persegue fini di lucro e si sostiene grazie ai contributi degli enti operanti sul comprensorio, in particolare all’opera di volontariato dei soci.
L’Associazione è rappresentata graficamente dall’elemento architettonico simbolo del paese, ovvero la Chiesa madre di San Silvestro Papa, vanto dell’intera area in virtù delle sue bellezze architettoniche ed artistiche in essa contenute.

L’Associazione, nello specifico, nasce dalla volontà di un gruppo di persone spinte dall’amore e dalla passione per il proprio paese e dalla consapevolezza di quanto sia importante mantenere vive le tradizioni locali per non dimenticare il passato. Le parole d’ordine quindi sono:  “la storia quale essenza di un popolo per garantirne il futuro”. In un’era basata su consumismo e globalizzazione, infatti, è ancora forte il bisogno di tornare alle radici, alla semplicità, ad apprezzare le suggestive bellezze che un piccolo paese come Sacco sa mostrare a quanti vogliano visitarlo e sa donare ai propri abitanti. Convinti che ogni singolo individuo possa apportare un indispensabile contributo, nasce l’Associazione che si caratterizza come apartitica – apolitica e senza fini di lucro.
Questa non è orientata nello svolgimento di un’unica attività, ma vuole dare spazio a tutte quelle iniziative e progetti che perseguono finalità di solidarietà sociale e di promozione del territorio, favorendo lo sviluppo culturale, storico, ambientale ed incrementando il flusso turistico. Le attività che vengono realizzate, costantemente in fase di sviluppo, sono legate alla storia e alle tradizioni sacchesi, come le escursioni lungo itinerari turistico-culturali, la realizzazione di mostre e convegni su tematiche naturalistiche e protezione civile, eventi che promuovono lo sviluppo della cultura dello sport dilettantistico, proiezioni di film e documentari. Notevole importanza è data anche al sostegno di eventi in tema salutistico, ( quali ad esempio seminari, campagne di informazione, promozioni di ricerche e studi specifici per la prevenzione e molto altro) in tema etico, sportivo, artistico ed enogastronomico.

La mission

Il team

Statuto

Promozione turistica, culturale, sociale, sportiva e ricettiva a Sacco. L’associazione ha finalità di solidarietà sociale e di promozione del territorio, favorendo lo sviluppo culturale, storico, ambientale ed incrementando il flusso turistico. Le attività che vengono realizzate sono legate alla storia e alle tradizioni sacchesi.
Siamo un gruppo di appassionati, legati all’amore per il loro paese, convinti che ogni singolo individuo possa apportare un indispensabile contributo. L’Associazione si caratterizza come apartitica e apolitica.
Lo statuto dell’associazione Sacco da Vivere verrà pubblicato a breve e aggiornato costantemente nella totale trasparenza. L’Associazione non persegue fini di lucro e si sostiene grazie ai contributi degli enti operanti sul comprensorio e in particolare grazie all’opera di volontariato dei soci.

IL TERRITORIO

Relativamente alla promozione dello sviluppo enogastronomico, l’Associazione promuove e cura tutte quelle iniziative che sponsorizzano e valorizzano le peculiarità dei prodotti locali del paese di Sacco, divulgandoli anche al di fuori della Provincia  e creando così un interesse per gli addetti al settore ed un riscontro dal punto di vista turistico. L’organizzazione di stands gastronomici, sagre, attività folkloristiche e presentazione di prodotti tipici locali spesso vengono inserite in un adeguato contesto artistico e culturale per rispondere alle esigenze ed ai gusti di una varia fascia di utenza. L’Associazione organizza, inoltre, convegni e mostre inerenti le stesse manifestazioni, corsi, spettacoli, attività di formazione ed attività culturali, progetti educativi scolastici ed extra scolastici; promuove e favorisce lo sviluppo di attività ricreative come mezzo di formazione psico-fisica e morale, mediante la gestione di ogni forma di attività sportiva dilettantistica ed amatoriale ed è sensibile ad ogni forma di sviluppo della cultura ludica.